Euromobiliare: ecco come inflazione e materie prime influenzano gli investimenti

1' di lettura

Euromobiliare AM SGR monitora sia l’andamento delle materie prime sia le dinamiche dell’inflazione, in quanto fattori determinanti nelle decisioni di investimento dei fondi flessibili multi-asset class

Uno dei temi più discussi nel primo semestre di quest’anno è la crescita dell’inflazione. A destare preoccupazione sono soprattutto i prezzi al consumo negli Usa, che a giugno hanno evidenziato un aumento dello 0,9% su base mensile (al di sopra del +0,5% del consensus e del +0,6% di maggio). Su base annua l’incremento del carovita statunitense è stato del 5,4%, superiore al 5% di maggio e al 4,9% delle aspettative del mercato: si tratta dell’incremento annuale più elevato dal +5,4% registrato nell’agosto 2008.

CORE INDEX E INFLAZIONE HEADLINE

Anche l’indice dei prezzi al consumo depurato delle componenti più volatili quali alimentari ed energia (il cosiddetto ‘core index’), il più osservato dalla Federal Reserve, ha registrato una sensibile variazione mensile (+0,9%), ma il dato annuo si attesta ad un livello inferiore (+4,5%) rispetto all’inflazione complessiva (headline)…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.