Coinbase, si dimette capo dei mercati dei capitali

Secondo il Wall Street Journal, dietro alla decisione di Brett Redfearn ci sarebbe un cambio di focus da parte della società rispetto agli asset digitali

Coinbase, si dimette capo dei mercati dei capitali
2' di lettura

Brett Redfearn, che dirigeva i mercati dei capitali presso Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN), si è dimesso dalla sua posizione nell’exchange di criptovalute.

Cosa è successo

Secondo un report del Wall Street Journal, alcune fonti vicine alla questione hanno rivelato che i motivi per cui Redfearn ha lasciato Coinbase hanno a che fare con il cambio di focus da parte dell’exchange di criptovalute rispetto ai titoli di asset digitali.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Quella di Redfearn era stata una delle assunzioni di più alto profilo da parte di Coinbase: il dirigente aveva lavorato come ex direttore del trading e dei mercati presso la Securities and Exchange Commission (SEC) prima di unirsi alla piattaforma di scambio criptovalute.

Il dirigente era entrato in Coinbase appena due settimane prima della quotazione in Borsa dell’exchange.

A marzo un post sul blog di Coinbase a firma Surojit Chatterjee, Chief Product Officer della società, descriveva il ruolo di Redfearn presso Coinbase come persona la cui responsabilità era quella di definire e di guidare una visione e una strategia in grado di stabilire lo standard globale per i mercati dei capitali nelle criptovalute, compresi i titoli di asset digitali e la sua piattaforma di crypto trading.

“Ritengo che un ecosistema di trading digitalizzato possa aiutare a democratizzare la capacità degli investitori al dettaglio di accedere ai nostri mercati dei capitali in condizioni di equità e di parità; credo anche che alla fine sarà possibile un regolamento istantaneo dei pagamenti, un aspetto che potrebbe ottimizzare i requisiti di capitale e migliorare la liquidità del mercato”, aveva dichiarato Redfearn all’epoca.

Ora, dopo appena quattro mesi da quando ha assunto il ruolo di vice presidente per i mercati dei capitali presso Coinbase, Redfearn sembra essersi dimesso.

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione, le azioni Coinbase erano in calo del 5,16% a 2.650,47 dollari.

Le azioni dell’exchange si sono mosse in tandem con i mercati delle criptovalute, che hanno raggiunto una capitalizzazione di mercato di 1.900 miliardi di dollari per la prima volta da maggio, quando i prezzi delle valute digitali erano crollati.

Al momento della pubblicazione, la principale criptovaluta sul mercato, Bitcoin (CRYPTO:BTC), scambiava a 45.410 dollari, in aumento settimanale del 17,84%.

Leggi anche: Coinbase lancia acquisti cripto tramite carte di debito