Le 5 altcoin da osservare secondo Michaël Van De Poppe

Il noto trader consiglia su quali valute digitali puntare a settembre, mese in cui dovrebbe arroventarsi il mercato delle criptovalute

Le 5 altcoin consigliate da Michaël Van De Poppe
2' di lettura

Michaël van de Poppe, noto trader di criptovalute e orso di Dogecoin (CRYPTO:DOGE) ha affermato che gli investitori dovrebbero prestare attenzione a queste cinque altcoin che a settembre potrebbero registrare un rialzo via via che il mercato “si scalda”.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Van De Poppe, conosciuto su YouTube col nome utente di Crypto Michael e che ha 120.000 iscritti al suo canale YouTube, ha osservato che man mano che progetti layer-1 come Cardano (CRYPTO:ADA), Solana (CRYPTO:SOL) e Avalanche (CRYPTO:AVAX) fanno un ottimo lavoro, è probabile che altri progetti layer-1 seguano il loro esempio.

1. Cosmos (CRYPTO:ATOM): il trader con sede ad Amsterdam ha poi osservato che, sebbene il progetto layer-1 Cosmos sia ancora all’interno di un range di accumulazione long sulla coppia con Bitcoin (CRYPTO:BTC), la “prima vera ondata di impulso” potrebbe verificarsi una volta iniziato il breakout di ATOM.

Van de Poppe ritiene che un ingresso intorno ai 4.620 sats (satoshi) o un po’ più in basso, intorno ai 4.400 sats, fornirà una grossa opportunità in vista del breakout di Cosmos.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Venerdì al momento della pubblicazione, Cosmos era in calo giornaliero dello 0,9% a 24,54 dollari.

2. Mina (CRYPTO:MINA): la seconda altcoin analizzata è Mina, che viene descritta come la blockchain più leggera del mondo; Van de Poppe ha suggerito che i prossimi livelli di prezzo da tenere d’occhio per Mina sono compresi fra 5,30 e 8 dollari.

Al momento della pubblicazione, Mina faceva segnare -3,8% su un periodo di 24 ore, a 3,90 dollari.

3. Chainlink (CRYPTO:LINK): Van de Poppe ha anche analizzato il token Link di Chainlink, “una coin che non sta ancora facendo nulla”; il trader crede che l’altcoin osserverà una nuova ondata di impulso contro Bitcoin.

Chainlink è un layer di astrazione blockchain che consente contratti smart connessi universalmente attraverso una oracle network decentralizzata.

Nelle ultime 24 ore Chainlink è salito del 3% a 29,99 dollari.

4. Harmony (CRYPTO:ONE): Harmony è una di quelle offerte iniziali di exchange (IEO) che ha già registrato un solido andamento, e Van de Poppe prevede come molto probabile un’altra ondata di impulso in arrivo per Harmony.

Nelle ultime 24 ore Harmony ha ceduto l’1,2% a 0,1206 dollari.

5. Tezos (CRYPTO:XTZ): Van de Poppe ha osservato che Tezos, una rete blockchain basata su contratti smart, quest’anno non ha ancora osservato alcun movimento rialzista ed è rimasta bloccata all’interno di un range di accumulazione; comunque, qualora XTZ superasse la sua resistenza attuale, l’altcoin potrebbe crescere del doppio rispetto a Bitcoin.

Al momento della pubblicazione, Tezos era in calo dell’1,4% a 5,27 dollari.