Il rimbalzo economico ha toccato il picco, azionario ancora sostenibile

1' di lettura

Allianz Global Investors fa il punto su un quadro di mercati in cui permangono i rendimenti negativi sull’obbligazionario nonostante l’inflazione in aumento. Ancora lontana la possibile stretta della BCE

L’espansione globale è entrata in una nuova fase. Da quando l’attività ha toccato i minimi a marzo si è assistito ad un considerevole rimbalzo ma nel trimestre in corso sembra sia stato superato il picco dell’accelerazione con un attestamento su livelli propri delle fasi intermedie del ciclo. Dopo miglioramenti costanti nei 13 mesi precedenti, a agosto il Macro Breadth Index di Allianz Global Investors, che riflette il trend sottostante in base a oltre 350 indicatori globali, regionali e di singoli Paesi, ha perso terreno per il secondo mese consecutivo.

BCE CAUTA, ATTESE INDICAZIONI SUL TAPERING FED

Hans-Jörg Naumer, Director Global Capital Markets & Thematic Research di Allianz Global Investors, fa il punto settimanale della situazione dei mercati in una fase di tassi persistentemente bassissimi nonostante l’inflazione in aumento. La BCE non ha annunciato cambiamenti rilevanti, è restia a prendere in considerazione l’abbandono della politica, la linea attuale le consente un margine più ampio in caso di rialzo dell’inflazione, eventualità che si sta effettivamente verificando. L’inasprimento dei tassi resta lontano e Naumer non crede che prenderà decisioni rilevanti prima di dicembre. La Fed potrebbe invece dare dettagli sul tapering a novembre e iniziare a ridurre gli acquisti a dicembre…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.