Pre-market: futures USA in ribasso, greggio segna -2%

Un’occhiata ai mercati: si attendono le trimestrali di Lennar e Cognyte Software

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in netto calo dopo le perdite registrate nella sessione precedente. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili di Lennar Corporation (NYSE:LEN) e Cognyte Software Ltd (NASDAQ:CGNT).

L’indice del mercato immobiliare degli Stati Uniti per il mese di settembre sarà diffuso alle ore 10:00 ET; l’indice, che ad agosto è sceso a 75, a settembre dovrebbe mantenersi allo stesso livello.

I futures sull’indice Dow Jones erano in calo di 523 punti, attestandosi a 33.939, quelli sull’S&P 500 perdevano 56 punti a quota 4.365,75 e i futures sul Nasdaq 100 cedevano 161,50 punti, a 15.164,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 42.087.480 contagi e circa 673.760 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 33.478.410 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 21.239.780.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo del 2% a 73,82 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso del 2,3% a 70,30 dollari al barile. Questa settimana il numero totale di piattaforme petrolifere attive negli Stati Uniti è aumentato di 10 unità a 411 piattaforme, secondo quanto riferito da Baker Hughes Inc venerdì.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno aperto in rosso: l’indice spagnolo Ibex cedeva l’1,7%, lo STOXX Europe 600 perdeva l’1,8%, l’indice francese CAC 40 lasciava sul terreno il 2%, il FTSE 100 di Londra perdeva l’1,5% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare -2%. Ad agosto i prezzi alla produzione in Germania sono saliti del 12% su base annua, dopo una crescita del 10,4% nel mese precedente. A luglio il deficit commerciale della Spagna è salito a 1,60 miliardi di euro rispetto agli 0,31 miliardi registrati nello stesso mese dell’anno scorso.

I mercati asiatici hanno chiuso in territorio negativo: l’Hang Seng di Hong Kong ha avuto un tonfo del 3,3%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha perso il 2,2% e l’indiano BSE Sensex ha fatto segnare -0,7%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Jefferies hanno declassato il titolo Lear Corporation (NYSE:LEA) da Buy a Hold e hanno abbassato il target price da 200 a 171 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni Lear erano in calo del 2% a 150 dollari.

Ultime notizie

  • Il Comitato consultivo per i vaccini e i prodotti biologici correlati della Food and Drug Administration ha votato contro la raccomandazione di una terza dose del vaccino anti-Covid sviluppato da Pfizer, Inc. (NYSE:PFE) e BioNTech SE – ADR (NASDAQ:BNTX) all’intera popolazione.
  • Domenica un vulcano ha eruttato a La Palma, una delle isole Canarie della Spagna; le autorità locali e l’istituto vulcanologico hanno invitato i cittadini a stare lontani dalla zona.
  • Olympic Steel, Inc. (NASDAQ:ZEUS) ha riportato la vendita degli asset e delle attività di Detroit a Venture Steel Inc. per 58,4 milioni di dollari in contanti.
  • Exelixis, Inc. (NASDAQ:EXEL) ha riferito l’approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) statunitense di CABOMETYX (cabozantinib) per i pazienti con carcinoma differenziato della tiroide refrattario allo iodio radioattivo precedentemente trattato.