Elezioni in Germania, cosa può cambiare per investitori e mercati

1' di lettura

I tedeschi sono chiamati a rinnovare i seggi del Bundestag. Olaf Scholtz della SPD è il favorito ma rimangono dubbi sulla creazione di una coalizione di maggioranza: l’analisi di Schroders

La Germania è chiamata al voto questo weekend per il rinnovo del Bundestag. Elezioni che si apprestano ad essere storiche e a segnare una transizione. Per la prima volta, dopo trent’anni da parlamentare e sedici da cancelliera, Angela Merkel ha deciso di non ricandidarsi, ponendo fine alla sua era non soltanto per la Germania ma per l’intera Europa.
Non è stato facile riempire il vuoto lasciato dalla Cancelliera dato che il suo successore alla guida dell’Unione Cristiano-Democratica (CDU), Armin Laschet, fa fatica a conquistare i sostenitori del partito.

GERMANIA AL VOTO NEL WEEKEND

Le elezioni si apprestano ad essere molto combattute. “I sondaggi al momento mostrano il leader del Partito Socialdemocratico (SPD) Olaf Scholz come potenziale nuovo Cancelliere – ha commentato Azad Zangana, Senior european economist and strategist di Schroders – assumendo che riesca a creare una coalizione di Governo con una maggioranza. L’Unione CDU/CSU è in seconda posizione, i Verdi in terza, mentre il partito di destra liberale Free Democratic Party (FDP) è al quarto posto”…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.