L’inflazione record dal 1982 non frena Wall Street

L’inflazione record dal 1982 non frena Wall Street
1' di lettura

A dicembre i prezzi al consumo negli Stati Uniti sono aumentati del 7% su base annua, il rialzo più grande da 39 anni. I future di Wall Street sono in rialzo, in positivo anche le Borse europee

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’inflazione negli Stati Uniti tocca un nuovo massimo dal 1982. L’indice dei prezzi al consumo è aumentato del 7% nell’ultimo anno, si tratta del più ripido aumento dei prezzi da 39 anni, ossia dal giugno 1982. Le attese erano per un aumento del 6,8%. Intanto salgono i future di Wall Street dopo i dati sull’inflazione.

INFLAZIONE A +7% SU BASE ANNUALE

I prezzi al consumo a dicembre negli States sono aumentati dello 0,5% rispetto al mese precedente, contro attese per un +0,4% e del 7% su base annuale. Il dato “core”, ossia senza la componente dei prezzi dei beni alimentari ed energetici, è salito dello 0,6%, contro attese per un +0,5% e del 5,5% su base annuale. Anche in questo caso è un record, il valore più alto dal febbraio 1991: le attese si fermavano a un +5,4%…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.