Pre-market: futures USA negativi dopo il sell-off di venerdì

Un’occhiata ai mercati da Benzinga: si attendono le trimestrali di Coca-Cola, Whirlpool e Activision

Pre-market: futures USA negativi dopo il sell-off di venerdì
3' di lettura

Movimenti in pre-market

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in ribasso dopo le pesanti perdite registrate nella sessione precedente. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili di The Coca-Cola Company (NYSE:KO), Whirlpool Corporation (NYSE:WHR) e Activision Blizzard, Inc. (NASDAQ:ATVI).

Il dato di marzo sull’indice di attività nazionale della Federal Reserve di Chicago verrà pubblicato alle ore 8:30 ET, mentre l’indice manifatturiero della Federal Reserve di Dallas per il mese di aprile sarà reso noto alle 10:30 ET.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Oggi i futures sull’indice Dow Jones cedevano 311 punti attestandosi a 33.417 e quelli sull’S&P 500 scendevano di 41,50 punti a quota 4.225,75; i futures sul Nasdaq 100 erano in calo di 130,50 punti a 13.223.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo del 4% a 101,96 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso del 4,59% a 97,39 dollari al barile. Questa settimana il numero totale di piattaforme petrolifere attive negli Stati Uniti è aumentato di 1 unità a 549 piattaforme, secondo quanto riferito da Baker Hughes Inc.

Attualmente gli Stati Uniti registrano il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 82.662.740 contagi e circa 1.018.330 vittime; intanto l’India registra un totale di almeno 43.060.080 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 30.349.460.

Uno sguardo agli indici delle borse mondiali

Borse europee

Oggi i mercati europei erano negativi in apertura; l’indice STOXX Europe 600 perdeva l’1,9%, lo spagnolo Ibex 35 scendeva dell’1% e il FTSE 100 di Londra era in rosso del 2,2%. Anche l’indice francese CAC 40 era in ribasso del 2,2% mentre l’indice tedesco DAX segnava -1,6%.

Mercati asiatici

I listini asiatici hanno chiuso la sessione odierna in calo; l’indice giapponese Nikkei 225 ha perso l’1,9%, l’Hang Seng di Hong Kong è crollato del 3,5% e il cinese Shanghai Composite ha lasciato sul terreno il 5,1%. Nel frattempo l’indice australiano S&P/ASX 200 ha avuto un calo dell’1,6% e l’indiano BSE Sensex ha segnato -1,1%. A febbraio l’indice degli indicatori economici coincidenti in Giappone è salito a 96,8 dalla cifra flash di 95,5; nello stesso mese, l’indice dei principali indicatori economici del Paese è sceso a 100 dalla lettura preliminare di 100,9.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno mantenuto sul titolo Salesforce, Inc. (NYSE:CRM) il rating Overweight ma hanno abbassato il target price da 281 a 223 dollari.

In pre-market le azioni Salesforce erano in calo dello 0,7% a 170,19 dollari.

Ultime notizie

  • La vendita di Twitter Inc (NYSE:TWTR) all’amministratore delegato di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) Elon Musk potrebbe essere finalizzata questa settimana, ha riferito domenica il Wall Street Journal, citando alcune fonti vicine alla questione.
  • Foxconn Technology, importante fornitore di Apple Inc (NASDAQ:AAPL), ha interrotto le attività in due dei suoi stabilimenti a Kunshan, nella provincia cinese dello Jiangsu, dopo che di recente è stata segnalata in loco un’ondata di casi di COVID-19, secondo il South China Morning Post.
  • Nel primo trimestre Park National Corporation (NYSE:PRK) ha registrato un utile netto di 2,38 dollari per azione, in calo rispetto ai 2,61 dollari per azione registrati nello stesso trimestre dell’anno scorso.
  • Secondo quanto riferito, la Repubblica Centrafricana è diventata il secondo Paese al mondo ad adottare Bitcoin (CRYPTO:BTC) come moneta a corso legale.