Strategie tradizionali mirate al reddito: una nuova ricetta

Strategie tradizionali mirate al reddito: una nuova ricetta
1' di lettura

Essere consapevoli che molte tradizionali fonti di reddito generano attualmente rendimenti inferiori all’inflazione spinge a cercare fonti alternative di performance basate su soluzioni d’investimento flessibili

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Secondo una ricerca condotta da CoreData Research per Invesco su un campione di popolazione italiana, il 53% degli investitori del nostro Paese avrebbe come primo obiettivo la generazione di reddito. Un traguardo che, dalla crisi finanziaria globale in poi, si è dimostrato difficile da conseguire. Infatti, le tradizionali fonti di rendimento utilizzate dalla famiglie italiane, come i depositi di liquidità e i titoli di Stato, hanno registrato crescenti difficoltà.

INFLAZIONE RECORD NELLA ZONA EURO

Dopo essere rimasti saldamente a bassi livelli in tutto il mondo per molti anni, i tassi d’interesse e i rendimenti obbligazionari negli ultimi mesi hanno cominciano a risalire. Il debito con rendimenti negativi sul mercato si è ridotto ma resta comunque ancora diffuso sul mercato. In parallelo, l’inflazione nella zona euro ha toccato il livello record del 7,5% a marzo 2022. Una combinazione che amplifica il problema della ricerca del reddito dal momento che contribuisce a generare rendimenti reali negativi

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.