Satoshi Nakamoto fa causa a Coinbase e Kraken su BTC

Vediamo per quale motivo Craig Wright, l’autoproclamato Satoshi Nakamoto (ovvero l’inventore di Bitcoin), ha citato in giudizio i due crypto exchange

Satoshi Nakamoto fa causa a Coinbase e Kraken su BTC
1' di lettura

Craig Wright, l’informatico australiano che afferma di essere il creatore di Bitcoin (CRYPTO:BTC), ha citato in giudizio gli importanti exchange di criptovalute Kraken e Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN).

Cosa è successo 

Secondo una rivendicazione sulla proprietà intellettuale emessa da ONTIER LLP venerdì, Wright sostiene che Kraken e Coinbase stanno “erroneamente rappresentando” BTC come Bitcoin Core, quando in realtà si tratta di un’implementazione software creata nel 2017 e separata dal sistema originale.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“L’unico asset digitale che rimane fedele al protocollo originale di Bitcoin è ‘Bitcoin Satoshi Vision’ (CRYPTO:BSV), che è l’implementazione software del protocollo originale di Bitcoin”, ha dichiarato ONTIER per conto di Wright.

ONTIER ha proseguito affermando che questa rappresentazione ingannevole ha causato confusione fra i trader in merito all’autenticità degli asset acquistati e venduti sulle piattaforme.

Wright vuole ottenere un’ingiunzione che impedisca a Coinbase e Kraken di promuovere BTC come Bitcoin attraverso una formulazione impropria e l’uso del simbolo di Bitcoin.

ONTIER prevede che tali rivendicazioni varranno probabilmente “diverse centinaia di miliardi di sterline” dopo che la Corte avrà scoperto l’intero ammontare dei profitti dei crypto exchange citati nella causa.

Nel 2016 Wright ha affermato per la prima volta di essere Satoshi Nakamoto, lo pseudonimo con cui è conosciuto il creatore di Bitcoin; nonostante abbia avuto una serie di cause legali per violazione del copyright a suo favore, Wright non è riuscito a convincere la maggior parte della comunità Bitcoin di essere Nakamoto.

Movimento dei prezzi

BTC ha avuto un calo giornaliero dell’1,57% a 37.880 dollari; nelle ultime 24 ore BSV ha ceduto l’1,48% a 72,81 dollari. Dati di Benzinga Pro.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.