Wall Street: Nasdaq recupera 270 punti; argento a +8%

Borse statunitensi in rialzo nella giornata di lunedì, in sintonia con le materie prime e il greggio. Ecco come sono andati i mercati.

Wall Street: Nasdaq recupera 270 punti; argento a +8%
3' di lettura

Lunedì, le azioni statunitensi hanno chiuso le contrattazioni in aumento, con l’indice Nasdaq Composite in rialzo di oltre 270%.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Il Dow Jones ha guadagnato il 2,93% chiudendo a 29.566,07, il Nasdaq il 2,56% a 10.846,26 e l’S&P 500 il 2,85% a 3.687,75.

Settori in rialzo e in ribasso

Lunedì le azioni energetiche sono aumentate del 4,9%. A guidare il settore è stata la forza di Ultrapar Participações SA (NYSE:UGP) e Amplify Energy Corp. (NYSE:AMPY).

Nelle contrattazioni di lunedì, le azioni dei beni voluttuari sono aumentate di appena lo 0,2%.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Notizie principali

Il PMI manifatturiero ISM è sceso inaspettatamente a 50,9 a settembre, rispetto a 52,8 del mese precedente. Gli analisti, tuttavia, si aspettavano una lettura di 52.2.

Titoli in salita

  • Le azioni di LogicBio Therapeutics, Inc. (NASDAQ:LOGC) sono aumentate del 644% chiudendo a 2,0264 dollari dopo che la società ha annunciato l’acquisizione da parte della sussidiaria di AstraZeneca, Alexion, per 2,07 dollari per azione.
  • Le azioni di Soluzioni flessibili International, Inc. (NYSE:FSI) hanno visto un importante rialzo del 39% terminando la sessione a 2,3016 dollari. FSI ha segnalato la cessazione della fusione con Lygos Inc.
  • Myovant Sciences Ltd. (NYSE:MYOV) è salito, guadagnando il 38% a 24,84 dollari dopo che la società ha ricevuto un’offerta di acquisizione da Sumitovant Biopharma e Sumitormo Pharma per 22,75 dollari per azione in contanti.

Titoli in discesa

  • Clene Inc. (NASDAQ:CLNN) ha visto le sue azioni crolare del 29% a 1,97 dollari dopo che la società ha pubblicato i risultati dello studio Healey ALS Platform di CNM-Au8, una sospensione sperimentale di nanocristalli d’oro, in partecipanti con sclerosi laterale amiotrofica (SLA).
  • Anche le azioni di Blue Apron Holdings, Inc. (NYSE:APRN) sono scese del 40% a 3,4808 dollari dopo che la società ha annunciato un accordo di distribuzione di azioni che le consentirà di vendere fino a 15 milioni di dollari di azioni.
  • Timber Pharmaceuticals, Inc. Le azioni di BioLineRx Ltd. (NASDAQ:BLRX) hanno perso il 20% a 0,0961 dollari dopo che la società ha annunciato la registrazione di un’offerta diretta di azioni da 1,3 milioni di dollari.

Materie prime

Per quanto riguarda le materie prime, martedì il petrolio è salito del 5,1% a 83,53 dollari al barile e l’oro ha guadagnato l’1,8% a 1.701,70 dollari l’oncia.

L’argento è salito dell’8,52% a 20,605 dollari mentre il rame ha ceduto lo 0,1% a 3,4115 dollari.

Zona euro

Oggi le azioni europee hanno chiuso in rialzo. Lo STOXX 600 dell’Eurozona e ha segnato +0,77%, il FTSE 100 di Londra +0,22 mentre l’indice spagnolo IBEX 35 è salito dell’1,29%. Il DAX tedesco ha guadagnato lo 0,79%, il CAC 40 francese è salito dello 0,55% e l’indice FTSE MIB italiano è aumentato dell’1,57%.

Il PMI manifatturiero di S&P Global Eurozona è stato rivisto al ribasso a 48,4 a settembre rispetto a una lettura preliminare di 48,5. Il PMI manifatturiero di S&P Global/CIPS per il Regno Unito è stato rivisto al ribasso a 48,4 a settembre da un livello preliminare di 48,5, mentre il PMI manifatturiero tedesco è sceso a 47,8 a settembre da una lettura preliminare di 48,3.

Il PMI manifatturiero francese di S&P Global è sceso a 47,7 a settembre contro il 50,6 del mese precedente, mentre il PMI manifatturiero italiano è salito a 48,3 a settembre dai 48 di un mese fa. Il PMI manifatturiero di S&P Global per la Spagna è sceso a 49 a settembre da 49,9 del mese precedente.

Economia USA

  • La lettura finale del PMI manifatturiero di S&P Global è stata rivista al rialzo a 52 per settembre da una lettura preliminare di 51,8 e da 51,5 ad agosto.
  • Il PMI manifatturiero ISM è sceso inaspettatamente a 50,9 a settembre, rispetto a 52,8 del mese precedente. Gli analisti, tuttavia, si aspettavano una lettura di 52.2.
  • La spesa per l’edilizia negli Stati Uniti è diminuita dello 0,7% rispetto al mese precedente a un tasso annuo di 1,78 miliardi di dollari ad agosto.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni