Ritorno al contante, cancellato l’obbligo di accettare il bancomat sotto i 30 euro

Ritorno al contante, cancellato l'obbligo di accettare il bancomat sotto i 30 euro
1' di lettura

Ecco l’ultima decisione dell’esecutivo sui pagamenti elettronici: sospese le multe per i commercianti che non accettano il bancomat per i pagamenti sotto i 30 euro

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Stop all’obbligo di accettare il bancomat per i pagamenti al di sotto dei 30 euro di valore. È questa l’ultima novità della manovra finanziaria in via di definizione. Spetterà ora al ministero delle Imprese e del Made in Italy stabilire, entro 180 giorni, i criteri di esclusione “al fine di garantire la proporzionalità della sanzione e di assicurare l’economicità delle transazioni in rapporto ai costi delle stesse”.

SOSPESE LE MULTE PER I COMMERCIANTI

Di fatto, in attesa delle nuove decisioni del dicastero, “sono sospesi i procedimenti ed i termini per l’adozione delle sanzioni”. In pratica non verranno più applicate le multe da 30 euro, più il 4% del valore della transazione negata. La decisione dell’esecutivo arriva dopo la prima esenzione stabilita per la vendita delle marche da bollo da parte dei tabaccai, non più obbligati ad accettare i pagamenti elettronici. Esenzione che riguarda anche altri prodotti, come le sigarette, e che ora andrà probabilmente a includere anche altro in attesa delle decisioni da prendere entro giugno…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.