Richard Bernstein rivela opportunità di acquisto “mostruose”

Richard Bernstein identifica una bolla azionaria che potrebbe trasformarsi in un’opportunità di investimento senza precedenti.

Richard Bernstein rivela opportunità di acquisto "mostruose"
3' di lettura

Secondo un veterano di Wall Street, il mercato azionario si trova attualmente di fronte a una potenziale bolla e questo potrebbe portare a una significativa opportunità di acquisto.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Richard Bernstein, chief investment officer di RBA, ha avvertito che i titoli più costosi del mercato sono probabilmente sopravvalutati e potrebbero andare incontro a una correzione. Questo, tuttavia, potrebbe rappresentare un’opportunità di acquisto “mostruosa” per altre aree del mercato, come riportato da Business Insider.

Bernstein ha evidenziato una discrepanza tra il mercato del debito e quello azionario, suggerendo una potenziale correzione del mercato. Ha sottolineato che mentre gli spread creditizi si stanno riducendo nel mercato del debito, indicando una crescita dei profitti aziendali, solo un gruppo ristretto di titoli sta dominando il mercato azionario, il che implica una stagnazione dei profitti per la maggior parte delle società.

Ha suggerito che il mercato obbligazionario potrebbe segnalare un evento creditizio e un’ondata di fallimenti aziendali. Tuttavia, la spiegazione più probabile è che i titoli più costosi siano sopravvalutati e destinati a una correzione, mentre il resto delle società dell’S&P 500 mostra segni di forza.

“Fondamentalmente, non ha alcun senso. Il mercato obbligazionario dice che gli utili societari saranno forti… ma il mercato azionario, con questa leadership incredibilmente ristretta di sette società, dice che le prospettive degli utili sono apocalittiche”, ha detto Bernstein.

“Ci piace tutto, tranne sette titoli. In realtà penso che il set di opportunità sia probabilmente il più ampio che abbia mai avuto in tutta la mia carriera”, ha detto. “Penso che l’opportunità sia mostruosa”.

Perché è importante

L’avvertimento di Bernstein si aggiunge a un coro crescente di preoccupazioni sullo stato attuale del mercato azionario. All’inizio del mese, l’economista Harry Dent ha previsto il “crollo di una vita”, suggerendo che l’S&P 500 potrebbe crollare dell’86% rispetto al suo picco.

Allo stesso modo, l’economista e commentatore finanziario Peter Schiff ha avvertito che le azioni statunitensi sono sopravvalutate, consigliando agli investitori di essere più selettivi nei loro investimenti.

Nonostante gli avvertimenti, Bernstein vede un aspetto positivo per gli investitori che hanno diversificato dai titoli tecnologici a grande capitalizzazione più costosi. Ritiene che lo scoppio di una bolla sarebbe una buona notizia per i loro portafogli, in quanto potrebbe aprire la strada a un “decennio perduto” nel mercato azionario, durante il quale le azioni a piccola capitalizzazione, quelle energetiche e quelle dei mercati emergenti potrebbero registrare performance straordinarie.


Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook.


Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro, disponibile solo in inglese, ti permette di accedere ad informazioni esclusive per poter ricevere segnali di trading utilizzabili prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.


Immagine tramite Shutterstock