Foxconn, il fornitore di Apple offre bonus record ai dipendenti

Foxconn offre i bonus ai propri dipendenti per incoraggiare un aumento di produzione degli iPhone 13

Foxconn, il fornitore di Apple offre bonus record ai dipendenti
2' di lettura

Hon Hai Precision Industry Co., Ltd (OTC:HNHPF), fornitore di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) meglio noto come Foxconn, sta offrendo ricompense in denaro da record ai suoi lavoratori in vista del lancio dell’iPhone 13, come riferito martedì dal South China Morning Post (SCMP).

Cosa è successo

I premi vengono distribuiti dall’innovative Product Enclosure Business Group (iPEBG), la divisione di Foxconn che produce le parti meccaniche per l’iPhone, secondo il SCMP.

Da quanto emerso, agli ex lavoratori che tornano alla linea di produzione Foxconn di Zhengzhou per l’alta stagione vengono offerti 8.000 yuan (1.237 dollari) come bonus alla firma; il mese scorso questo bonus ammontava a 5.500 yuan (848,69 dollari) e nel 2020 l’importo era di 5.000 yuan (771,53 dollari).

I nuovi lavoratori dell’iPEBG che vengono assunti su segnalazione di un dipendente riceveranno 7.000 yuan (1.080,15 dollari), mentre ad aprile ricevevano 4.500 yuan (694,38 dollari); i lavoratori che hanno presentato domanda autonomamente riceveranno un bonus di 7.500 yuan (1.157,30 dollari). 

Presso l’integrated Digital Product Business Group (iDPBG) del fornitore taiwanese di Apple – che assembla gli iPhone a Zhengzhou – i lavoratori che ritornano e quelli nuovi assunti tramite referenza riceveranno un bonus di 600 yuan (92,58 dollari) per ogni mese di permanenza. 

La ricompensa prevede un tetto massimo di 5.400 yuan (833,26 dollari) per nove mesi e si aggiunge allo stipendio base mensile di 2.100 yuan (324 dollari) – secondo quanto riferito dal SCMP, che cita le offerte di assunzione.

Perché è importante

Will Wong, analista di ricerca presso la società di ricerca tech IDC, ha affermato che le iniziative legate ai bonus presso la struttura Foxconn di Zhengzhou – che impiega 250.000 lavoratori – indicano i preparativi per il nuovo iPhone in arrivo entro la fine dell’anno, secondo quanto riferito dal SCMP.

Si presume che per la produzione dei nuovi iPhone, Foxconn aumenterà gli importi dei bonus sia per i lavoratori nuovi che per quelli di ritorno in vista dell’alta stagione.

Leggi anche: Foxconn punta ad acquisire quota in Dagang NeXchange

I bonus di quest’anno per i lavoratori di ritorno hanno raggiunto il livello più alto da quando lo stabilimento di Zhengzhou (il maggior impianto di produzione di iPhone al mondo) è diventato operativo nel 2010, secondo una revisione degli annunci di assunzione passati fatta dal SCMP.

A maggio i ricavi di Foxconn hanno osservato una flessione del 9% su base mensile a causa della crescita delle vendite mensili più lenta degli ultimi sei mesi su base annua, con il COVID-19 che affligge Taiwan.

Nel quinto mese dell’anno il fornitore di Apple ha registrato un fatturato di 16,38 miliardi di dollari, mentre i ricavi di aprile erano stati pari a 17,83 miliardi.

Leggi il prossimo: Foxconn dimezza produzione iPhone 12 di Apple in India