Tori e orsi della settimana passata: Amazon, Apple, Bitcoin e altri

Uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena conclusa: Amazon, Apple, Bitcoin, GameStop, Netflix e altri

Tori e orsi della settimana passata: Amazon, Apple, Bitcoin e altri
4' di lettura
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti della scorsa settimana hanno riguardato il produttore di iPhone, uno dei principali titoli di servizi petroliferi sul mercato e un colosso farmaceutico.
  • I principali segnali ribassisti della settimana hanno invece riguardato i titoli FAANG, le principali criptovalute e i meme stocks.

Dopo un inizio traballante, la scorsa settimana i mercati hanno rimbalzato rispetto al calo della settimana precedente; il Nasdaq ha guidato i principali indici di Borsa statunitensi con un guadagno settimanale di quasi il 3%, l’S&P 500 è cresciuto di circa il 2% e il Dow Jones ha fatto segnare un aumento di circa l’1%.

Il COVID-19 è tornato in prima pagina, in parte a causa delle Olimpiadi di Tokyo, suscitando timori che la ripresa economica possa balbettare. Durante la settimana sono crollati sia i prezzi del greggio che di Bitcoin, mentre permangono la crisi dei semiconduttori e l’inflazione; al Congresso USA è appena iniziata la battaglia sul tetto del debito.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Questa settimana la stagione di rendicontazione degli utili ha assistito però anche a un’accelerazione e i buoni risultati dell’indice Dow Jones hanno contribuito a sostenere i mercati. Sebbene il primo dei titoli FAANG a pubblicare i risultati finanziari sia risultato deludente, altri solidi risultati nel settore tecnologico hanno contribuito a incrementare le elevate aspettative sui risultati del produttore di iPhone – nonché uno dei titoli prediletti dal mercato – attesi per la prossima settimana.

In tutto questo, Benzinga ha continuato a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori. Ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

Apple, Munster: miglior titolo FAANG nella 2ᵃ metà 2021“, di Rachit Vats, valuta i motivi per cui un analista rialzista si aspetta grandi cose da Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) per il resto dell’anno.

Nell’articolo “Snap, 6 analisti commentano gli utili del secondo trimestre“, Shanthi Rexaline svela cosa pensano gli analisti della società di foto e social media Snap Inc. (NYSE:SNAP) sulla scia del suo ultimo report trimestrale.

Nel pezzo di Aaron Bry “Nvidia, il titolo balza in avanti con lo stock split“, vediamo perché NVIDIA Corporation (NASDAQ:NVDA) ha potuto assistere a “molto movimento” in seguito al suo frazionamento azionario con rapporto 4:1.

In “Halliburton, per BofA è top pick nel settore dei servizi petroliferi“, Nikhil Dayal spiega perché un importante analista è positivo su Halliburton Company (NYSE:HAL) nonostante i ricavi abbiano mancato le stime degli analisti.

L’unico rischio per gli investitori di Bristol-Myers Squibb Company (NYSE:BMY) è la noia, ma nell’attesa raccolgono un rendimento da dividendi del 3%; così afferma Adam Eckert in “Bristol-Myers Squibb, per questo trader il titolo è pronto a rompere al rialzo“.

Prospettive al ribasso

Un gestore di fondi è diventato diffidente nei confronti di Bitcoin (CRYPTO:BTC) e di titoli come Facebook Inc (NASDAQ:FB), secondo “David Tice diventa ribassista su Bitcoin e Big tech“, di Samyuktha Sriram.

In “Amazon, analista prevede rischio per la guidance sui ricavi a breve termine “, Shanthi Rexaline valuta la possibilità di pressioni a breve termine sul fatturato di Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN), poiché rallentano le vendite dell’e-commerce.

L’articolo “Netflix, 5 analisti valutano crescita degli abbonati, contenuti, lancio di videogiochi“, a cura di Chris Katje, mostra perché alcuni analisti di Netflix Inc (NASDAQ:NFLX) sono diffidenti nei confronti della crescita degli abbonati e della spinta verso il settore dei videogiochi.

Jim Cramer consiglia a investitori retail di AMC e GameStop di trovarsi un esperto o un fondo fiduciario“, di Madhukumar Warrier, spiega le sensazioni del guru della CNBC riguardo agli investitori al dettaglio e ai titoli meme come GameStop Corp. (NYSE:GME).

Cramer: vendete Clover Health e comprate questo titolo offre l’opinione di Cramer su un altro meme stock.

Nel pezzo di Nina Zdinjak “Organigram, Cantor Fitzgerald abbassa target price dopo utili del terzo trimestre“, vediamo come ha influito il “declassamento settoriale” su Organigram Holdings Inc. (NASDAQ:OGI).

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.