Microsoft, i punti salienti dal report del 2° trimestre

Il fatturato di Microsoft nel 2° trimestre è stato di 51,7 miliardi di dollari; le entrate del cloud raggiungono i 22,1 miliardi; +10% per i ricavi di Xbox

Microsoft, i punti salienti dal report del 2° trimestre
2' di lettura

Martedì, dopo la chiusura del mercato, Microsoft Corp (NASDAQ:MSFT) ha riportato i risultati finanziari del secondo trimestre. Ecco i dettagli principali per gli investitori.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Il fatturato di Microsoft nel secondo trimestre è stato di 51,7 miliardi di dollari, con un aumento del 20% su base annua; la cifra è risultata superiore alla stima di 50,9 miliardi fatta dagli analisti, secondo Benzinga Pro.

La società ha registrato un utile per azione di 2,48 dollari, superiore alla stima di consenso che si attestava a 2,31 dollari per azione.

I ricavi del segmento Productivity and Business Processes sono stati di 15,9 miliardi di dollari; il fatturato di LinkedIn è cresciuto del 37% su base annua.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

I ricavi trimestrali del segmento Intelligent Cloud hanno raggiunto i 18,3 miliardi di dollari, con un aumento del 26% su base annua; il fatturato del segmento More Personal Computing è stato di 17,5 miliardi.

Microsoft ha chiuso il trimestre con 56,4 milioni di abbonati a Microsoft 365 Consumer.

Perché è importante

L’attività cloud di Microsoft ha continuato a svolgere un ruolo importante nella crescita dell’azienda: i ricavi trimestrali di Microsoft Cloud hanno raggiunto i 22,1 miliardi di dollari, con una crescita del 32% su base annua.

“La tecnologia digitale è la risorsa più malleabile a disposizione del mondo per superare i vincoli e reimmaginare il lavoro e la vita di tutti i giorni”, ha dichiarato il CEO di Microsoft Satya Nadella, aggiungendo che l’azienda sta continuando a innovare nei mercati in crescita.

Amy Hood, direttrice finanziaria di Microsoft, ha affermato che la divisione cloud ha registrato una “forte crescita delle prenotazioni” nel trimestre, un elemento che potrebbe aiutare l’azienda in futuro.

Un’altra area di probabile interesse per gli investitori sono i giochi Xbox, che rientrano nel segmento More Personal Computing: i ricavi di Xbox sono cresciuti del 10% su base annua. Microsoft ha recentemente annunciato la sua maggior acquisizione mai realizzata con l’accordo per l’acquisto dell’azienda di videogiochi Activision Blizzard (NASDAQ:ATVI).

Nel suo report trimestrale degli utili, Microsoft non ha pubblicato i dettagli sull’acquisizione.

Movimento dei prezzi

Nella sessione after-hours di martedì le azioni Microsoft hanno ceduto il 3,88% a 277,30 dollari.

Nota dell’editore: le azioni hanno successivamente invertito rotta durante la conference call della società (clicca qui se vuoi sapere perché).