Il meglio del 2021: Musk risponde al report di Benzinga

Rispondendo a un tweet in cui si cita un articolo di Benzinga, Musk ha detto che molti dipendenti di Tesla e SpaceX possiedono Dogecoin; lui non ha Floki né Shiba Inu

Il meglio del 2021: Musk risponde al report di Benzinga
1' di lettura

Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 24 ottobre 2021 alle 16:47 ed è stato uno degli articoli più letti su Benzinga.com quest’anno.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Elon Musk, CEO di Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) e noto sostenitore di Dogecoin (CRYPTO:DOGE), ha affermato che “parecchie” persone che costruiscono auto presso Tesla e razzi presso la sua compagnia spaziale SpaceX possiedono DOGE.

Cosa è successo

Musk ha risposto a un tweet di Glauber Contessoto, il “milionario in Dogecoin“, che citava un recente articolo di Benzinga. Nell’articolo era scritto che un terzo dei detentori di criptovalute negli Stati Uniti possiedono Dogecoin. Musk ha risposto di essere diventato un sostenitore di DOGE dopo aver scoperto che molti dei suoi dipendenti possedevano la criptovaluta meme.

Musk ha detto esplicitamente “parecchie persone con cui ho parlato nelle linee di produzione di Tesla o nella costruzione di razzi presso SpaceX possiedono Doge”, evidenziando che queste persone “non sono esperti finanziari o tecnologici della Silicon Valley”. Musk ritiene che questo elemento favorisca la moneta, e il sostegno dei suoi dipendenti per Dogecoin gli fa credere che questa sia “la criptovaluta della gente”. Per questo motivo ha deciso di supportare la valuta digitale.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Leggi anche: Elon Musk risponde al meme ‘Squid Game’ di Dogecoin

In un altro thread su Twitter, Musk ha poi rivelato di non possedere un singolo Shiba Inu (CRYPTO:SHIB) o la coin dedicata al suo cane Floki (CRYPTO:FLOKI), dichiarando invece di detenere soltanto Bitcoin (CRYPTO:BTC), Ethereum (CRYPTO:ETH) e Dogecoin.

Questo scambio segue una recente intervista esclusiva con Benzinga, durante la quale Contessoto ha rivelato di non aver venduto neanche un Dogecoin e ha discusso delle scommesse su altre criptovalute dopo aver fatto la sua fortuna con DOGE.