Cocktail Regeneron, 1,25 milioni di ulteriori dosi negli USA

Regeneron ha annunciato un nuovo accordo per la fornitura di dosi del trattamento contro il COVID-19

Cocktail Regeneron, 1,25 milioni di ulteriori dosi negli USA
1' di lettura

La società biotecnologica Regeneron Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:REGN) ha annunciato la firma di un accordo di fornitura da 2,625 miliardi di dollari con il governo degli Stati Uniti per il suo cocktail anticorpale contro il COVID-19.

Cosa è successo: il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani (HHS) e il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti hanno deciso di acquistare 1,25 milioni di dosi aggiuntive del cocktail di anticorpi Casirivimab e Imdevimab; considerando anche il precedente accordo per la fornitura di 300.000 dosi di vaccino, la fornitura totale può raggiungere 1,5 milioni di unità.

Come da accordo, tutte le dosi finite verranno consegnate entro il 30 giugno.

Qualora venisse autorizzato un livello di dosaggio di 1.200 mg, Regeneron sarebbe in grado di rispettare i suoi impegni di fornitura; tuttavia, al livello di dosaggio attualmente approvato di 2.400 mg, l’azienda stima i suoi livelli di produzione in 750.000 dosi. Regeneron si sta inoltre impegnando con la società farmaceutica svizzera Roche Holdings AG (OTC:RHHBY) per incrementare la fornitura globale di Casirivimab e Imdevimab.

Dato che il governo USA si coordina con i dipartimenti sanitari statali e territoriali, tutte le informazioni pertinenti saranno disponibili sui siti web dell’HHS e del National Infusion Center Association.

Perché è importante: nell’ambito dell’operazione Warp Speed, queste dosi saranno dirette ai pazienti affetti da COVID-19 non ricoverati; i pazienti potranno ottenere le dosi a costo zero, ma le strutture sanitarie potranno richiedere il pagamento di una quota per la somministrazione del vaccino.

Movimento dei prezzi: dopo un guadagno dello 0,56% durante la sessione regolare di martedì, nell’after-market REGN è salito di un altro 2,92% a 520,51 dollari.

Guarda anche: Regeneron, risposta positiva dal cocktail anti-Covid